Il Condominio

Per chi rompe la porta di un condominio con un calcio scatta la «particolare tenuità»

di Edoardo Valentino

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Il comportamento di un soggetto che, sferrando un calcio a un portoncino condominiale, ne rompa il vetro, è considerato non punibile in quanto è applicabile la causa di esclusione della punibilità dovuta alla particolare tenuità del fatto di cui all'articolo 131 bis del Codice Penale e ciò in ragione della natura esigua del danno arrecato.
Questo il principio giuridico sostenuto dalla sentenza della Cassazione Penale Sezione II, numero 49446 del 29 ottobre 2018.
Il giudizio nel grado di...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?