Dalle Associazioni

Oggi 4 marzo l’associazione Anaip spegne 30 candeline: festa in presenza rinviata a luglio

di Redazione

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Lettera aperta a tutti gli associati Anaip del presidente Giovanni De Pasquale, in occasione, il 4 marzo 2022, del compimento di trenta anni di attività. «Con grande onore - scrive De Pasquale - ho fondato e rappresentato questa prestigiosa associazione per un
trentennio, riscuotendo sempre grandi apprezzamenti e riconoscimenti da tutti voi, da molti professionisti ed associazioni di settore. Gli scopi della nostra associazione sono da sempre orientati al miglioramento della professione degli amministratori immobiliari e del servizio sociale che quotidianamente portiamo avanti con dedizione ed amore».

Ricorda il presidente Anaip di essere « stato il primo in Italia a promuovere corsi di formazione ed aggiornamento professionale per questa bellissima professione, che ancora oggi mi affascina.Siamo la prima associazione italiana di amministratori immobiliari professionisti ad aver promosso corsi di formazione professionale per amministratori di condominio sull'intero territorio nazionale.Sono certo che abbiamo lavorato bene. Molti ci hanno copiati e dalla nostra associazione sono nati professionalmente gran parte dei presidenti nazionali delle tante associazioni professionali del settore condominiale presenti oggi in Italia.Vista la veneranda età, sono stato il mentore di molti amministratori professionisti che svolgono l'attività in Italia e sono fiero di quanto ho seminato nel corso degli anni ed oggi ne raccogliamo i frutti».

Nessuna festa in presenza conclude De Pasquale per il protrarsi della pandemia e per quanto sta accadendo in Ucraina, nel rispetto alle migliaia di vittime: festeggiamenti rinviati al prossimo «Evento estivo Anaip 2022» che si terrà alle Eolie dal 2 al 9 luglio e al quale sarà possibile partecipare sia pernottando in catamarano che in hotel.


© RIPRODUZIONE RISERVATA