Imprese e Professioni Tecniche

Superbonus: le proposte Viessmann per riscaldamento e condizionamento

di A.D’A.

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Lo si sente ripetere da più parti: particolare attenzione va data all’individuazione della ditta che deve realizzare i lavori per super ecobonus 110% e per le altre agevolazioni. Per questo le aziende si sono attrezzate e sottopongono alla clientela diverse soluzioni idonee ad accedere alla detrazione.È il caso del gruppo Viessmann, azienda familiare fondata nel 1917, leader a livello internazionale nella produzione di sistemi per il riscaldamento e condizionamento dall'ambito residenziale all'industriale, oltre che di sistemi per la refrigerazione.

Le soluzioni proposte per unità singole e condomìni
Il Gruppo è presente in 74 Paesi con circa 12.300 dipendenti e 22 siti produttivi ed è attivo in Italia dal 1992 con sede a Pescantina, in provincia di Verona. Prendendo in esame il caso di un edificio unifamiliare, la soluzione più idonea che Viessmann suggerisce per una riqualificazione energetica nel rispetto del super ecobonus 110% è quella di prevedere l'installazione di una pompa di calore o di un sistema ibrido, eventualmente abbinato a un impianto fotovoltaico con accumulo. Il sistema ibrido, composto da caldaia e pompa di calore, potrà essere previsto, in sostituzione di impianti esisten ti, nelle regioni con temperature esterne invernali più rigide.Nella gamma Viessmann si ricorda in una nota stampa la soluzione Vitocaldens 222-F per interno e la soluzione per esterno Vitocal 100-A Kit Compact Hybrid.

Per un riscaldamento condominiale efficiente, Viessmann propone la gamma di caldaie a condensazione a gas Vitocrossal: le singole caldaie possono raggiungere - si precisa - una potenzialità fino a 1400 k W e possono essere installate in serie, riuscendo quindi a soddisfare anche le esigenze di complessi residenziali di grandi dimensioni.

Gli accordi conclusi ed i progetti in campo
A chi sceglie Viessmann l’azienda ricorda inoltre l’intesa siglata con Banco Bpm per la cessione in forma “pro soluto” dei crediti fiscali derivanti da lavori superbonus 110% ed ecobonus a valere su un plafond di 40 milioni di e uro. Non solo. È operativa anche Viessmann Professional Network, la rete di professionisti partner di Viessmann, creata per consentire di sfruttare al meglio le opportunità offerte dal super bonu s. Aderire al progetto consentirà a ogni progettista di ricevere numerosi contatti qualificati e accrescere la clientela.

I lavori da ultimo effettuati
Viessmann segnala anche casi concreti di intervento effettuati con successo nel 2020: la realizzazione di unanuova centrale termica per la struttura ricettiva Villa Mussio di Campiglia Marittima (Livorno), la riqualificazione della centrale termica per l'ospedale Villa Erbosa di Bologna e, infine, la realizzazione dei nuovi impianti di trigenerazione e fotovoltaico per la sede italiana di Viessmann a Pescantina (Verona).


© RIPRODUZIONE RISERVATA