Imprese e Professioni Tecniche

Superbonus: importante la scelta dell’installatore che in alcuni casi garantisce sempre lo sconto in fattura

di Redazione

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Per supportare i consumatori che vogliono avvalersi dei benefici del superbonus 110%, la scelta dell’installatore sarà importante. Secondo il Rapporto annuale sulla certificazione
energetica degli edifici, presentato recentemente da Enea e Cti, oltre il 60%
del parco immobiliare italiano è nelle classi energetiche meno efficienti (F-G), soprattutto perché costruito principalmente tra il 1945 e il 1972. Inoltre, secondo i dati
Eurostat, il 75% degli italiani è proprietario di case, il 15% possiede anche
una seconda casa e il 53,4% vive in condomini, che sono circa 12 milioni. Vi sono
quindi tutti i presupposti perché in molti si possa sfruttare questa occasione.

Un aspetto molto interessante previsto dal meccanismo del Superbonus è la possibilità da parte del beneficiario degli interventi di poter usufruire, in luogo della detrazione fiscale, di uno sconto in fattura fino al 100% delle spese sostenute da richiedere all'impresa esecutrice dei lavori. Per questo la scelta sarà importante e Ferroli Partners, player internazionale del comfort domestico e professionale, con prodotti e soluzioni distribuite in 113 paesi e con una pluralità di marchi a portafoglio - in una nota - ha precisato di poter offrire la percentuale di sconto in fattura tra le più alte del mercato.

Due piattaforme operative forniscono ai Ferroli Partners il supporto nella gestione delle attività legate agli interventi di efficientamento energetico: un network di professionisti sul fronte tecnico, dal progettista per le asseverazioni tecniche e i progetti complessi, alle imprese di fornitura di serramenti, impianti fotovoltaici. Così come nell'ambito della consulenza commerciale e fiscale, dalla redazione del preventivo e dell'offerta per gli interventi più complessi come quelli sulle parti comuni di edifici condominiali.

In questo modo i Ferroli Partners possono gestire - è stato specificato - tutte le operazioni legate a interventi anche tecnologicamente complessi, dalla gestione del progetto allo sconto in fattura, al supporto per tutte le pratiche fiscali, fino alla diagnosi energetica dell'edificio. Il miglioramento della classe energetica con i lavori deve essere certificato attraverso la presentazione dell'Attestato di prestazione energetica (Ape)ante e post opera.


© RIPRODUZIONE RISERVATA