Gestione Affitti

Assemblee in condominio: convocazione, gestione e suggerimenti operativi con i tre libri di Rosario Dolce

di Michele Zuppardi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Quando arriva il momento delle scelte comuni e si deve dar parola all’Assemblea, la regolarità delle convocazioni assume un ruolo determinante per la piena legittimazione delle decisioni e per la garanzia del loro buon esito.
La collana sulla “Assemblea dei condòmini” scritta dall'avv. Rosario Dolce - Esperto risponde e collaboratore de Ilsole24ore - edita da libricondominio di Ivan Meo è la prima opera complessa che mette a nudo il palazzo dei poteri condominiale, descrivendone i presupposti di funzionamento e le logiche politiche di realizzazione.
Le vicende che hanno caratterizzato la storia assembleare del condominio negli edifici, non solo giuridica, sono state filtrate dalla riforma del 2013 con l'ingresso - inteso come positivizzazione - di nuovi istituti (quali il supercondominio e il condominio parziale) e attraverso la razionalizzazione del procedimento di convocazione e costituzione.
Lo studio si articola in tre volumi. Ecco di seguito i contenuti.

Il primo volume della Collana realizzata dall’avvocato Rosario Dolce, “La convocazione e le nuove prospettive”, riepiloga e chiarisce le regole condominiali dei chiamati a deliberare affacciandosi al contempo sulle nuove frontiere della telematica, e muove così passi decisivi verso un futuro che per forza di cose è già iniziato e che – per questo – è particolarmente bisognoso di approfondimenti, spiegazioni e certezze giuridiche. Presidenti e segretari, deleganti e delegati, quorum costitutivi e quorum deliberativi rappresentano poi - con tutti gli adempimenti formali ad essi collegati - il “motore” della gestione dei consessi condominiali analizzato dall’Autore. (già recensito: https://www.quotidianocondominio.ilsole24ore.com/art/il-condominio/2020-07-31/le-nuove-regole-dell-assemblea-condominiale-nuovo-libro-rosario-dolce-164240.php?uuid=ADGK9Mh ).

Così “I soggetti” attenzionati nel secondo volume offrono al lettore un approfondimento inedito della scontata ritualità consegnataci nel tempo dalle abitudini assembleari, e si manifestano pregevolmente quali garanti di fattispecie - troppo spesso ignorate – che l’Avvocato Dolce ha riepilogato in una casistica seria, completa ed esaustiva senza trascurare nulla e senza lasciare dubbi irrisolti.

Se dissentire dalle decisioni comuni porta sempre e inevitabilmente qualche strascico, i principi della regolarità del deliberato, delle legittime richieste dei singoli e dei rimedi offerti dal legislatore restano inoltre dei veri e propri capisaldi meritevoli di approfondimento.

Dunque “L’impugnazione delle delibere”, descritta nel terzo volume della Collana – appena pubblicato - , riepiloga con analisi puntuale e di chiara comprensione tutto un mondo di nozioni riservato normalmente agli operatori del diritto, rendendolo particolarmente accessibile a chiunque desideri inquadrare - in maniera ordinata e con il più agevole grado di tecnicismo – le conseguenze teoriche e pratiche di scelte assembleari errate.

Senza esempi e senza consigli, come sempre, è difficile calarsi in realtà storicamente affidate ai soli addetti ai lavori, ed è quantomai provvidenziale – a completamento del non facile lavoro sviluppato dall’Autore – poter contare su un riepilogo finale di tal fatta.I testi sono acquistabili separatamente. Per l'acquisito dell'opera completa, invece, ecco il link: https://www.libricondominio.it/product/pacchetto-guida-allassemblea-condominiale/


© RIPRODUZIONE RISERVATA