Il Condominio

Superbonus, validazione Certimac per la piattaforma di cessione crediti di Harley&Dikkinson

La piattaforma www.hdplatform.it di Harley&Dikkinson ha ottenuto la validazione Certimac, l'ente tecnico fondato da ENEA e da CNR. Il progetto, realizzato con il sostegno FESR di Regione Lombardia, è sorto circa un anno fa dalla collaborazione tra Harley&Dikkinson Consulting, fintech business designer rivolto a chi opera nella valorizzazione degli edifici e Certimac, ente tecnico all’avanguardia nelle analisi di prodotto, certificazione e ricerca, con lo scopo di creare un modello di riferimento per il settore delle riqualificazioni condominiali, validando il processo predisposto da H&D nella gestione delle procedure finalizzate alla fruizione delle detrazioni fiscali con il meccanismo della cessione del credito d'imposta.

L'offerta di H&D, rivolta in particolare al mercato delle riqualificazioni condominiali ed alla sua filiera (amministratori, condomini, progettisti, imprese, PA), unisce l'attività di una rete commerciale distribuita su tutto il territorio nazionale ad un processo interno di gestione, valutazione e validazione delle pratiche con l'assistenza di una piattaforma appositamente sviluppata al fine di fornire a tutti gli attori coinvolti il supporto operativo e documentale necessario alla buona riuscita della pratica di cessione legata all'intervento.

Per il traguardo del progetto si sono succedute quattro fasi principali: una prima analisi del processo sviluppato e adottato da H&D; una fase di individuazione di eventuali modifiche o migliorie coerentemente al contesto normativo di riferimento e agli standard di validazione per processi di qualità in materia di riqualificazione degli edifici esistenti; una terza fase di studio in termini di fattibilità tecnica circa il processo “ottimizzato”; e un'ultima fase di test per una validazione sul campo dell'intero processo.

I risultati ottenuti coinvolgono molteplici aspetti del mercato di riferimento. In primis, nei confronti di H&D, il perfezionamento e la validazione di tale prassi porta con sé un notevole beneficio nell'ottimizzazione dei rapporti con tutti gli stakeholder e nella valorizzazione del processo sul mercato.La piattaforma facilita altresì in termini competitivi i soggetti coinvolti nella filiera, consentendo loro, in primo luogo alle imprese partner di H&D, di usufruire di una prassi consolidata e di beneficiare di maggiore credibilità nella presentazione della propria offerta sul mercato.

Entrambi questi aspetti concorrono ad un incremento complessivo degli interventi finalizzabili con la consulenza di H&D nell'arco temporale di disponibilità delle detrazioni, con conseguente incremento del beneficio territoriale, ambientale e sociale ad essi correlati.Il coinvolgimento di Certimac si configura come un primo passo fondamentale per convergere verso un servizio al mercato di comprovata robustezza in termini tecnici e normativi e apre la strada a successive implementazioni e potenziamenti dello strumento piattaforma verso l'integrazione dei temi: sostenibilità in termini ambientali ed economici dei materiali e delle modalità di lavorazione seguite, materiali ad alte prestazioni, ecc.


© RIPRODUZIONE RISERVATA