Il Condominio

Ecobonus, spetta la detrazione anche se viene omesso l’invio all’Enea

di Debora Mirarchi

Il diritto alla detrazione Irpef per interventi di efficientamento energetico è riconosciuto anche nei casi in cui non risulti l’avvenuta trasmissione della documentazione all’Enea, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, comprovante il rispetto dei requisiti tecnici prescritti per i lavori agevolabili. Ai fini dell’ecobonus rileva esclusivamente l’effettività del costo sostenuto per l’esecuzione dell’intervento, essendo del tutto ininfluente l’omesso adempimento dell’obbligo di invio della scheda lavori. È questo il principio affermato

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?