Il Condominio

VIDEO - L’orario di lavoro del custode del condominio

di Saverio Fossati

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Quante ore deve lavorare il custode del condominio? La questione è spesso oggetto di polemiche ma esistono regole precise da applicare, mentre alcuni aspetti li può decidere l'amministratore in autonomia. Il numero di ore di lavoro del portiere è regolato infatti dal contratto collettivo tra sindacati e proprietari di fabbricati e l’amministratore può fissare gli orari e gli intervalli del lavoro del custode ma è meglio discuterli prima in assemblea. In ogni caso è possibile installare un apparecchio per timbrare il cartellino e verificare le ore di lavoro.
In questo video , realizzato in collaborazione con Anaci Milano, Stefano Pietrasanta, amministratore condominiale, e Raffaele Amato, custode di stabile, spiegano come hanno affrontato le corrette procedure.
Per accedere al video cliccare qui .


© RIPRODUZIONE RISERVATA