Il Condominio

Il contratto trascritto, anche se è nullo, consente l’usucapione

di Angelo Busani

Se da un contratto di acquisto di un bene immobile affetto da nullità si possa giungere all’usucapione del bene oggetto di quel contratto è una questione che non ha una risposta univoca. La risposta è negativa (si veda la sentenza di Cassazione 21726/2019 pubblicata su «Il Sole 24 Ore» di ieri) se al contratto nullo – perché stipulato solo verbalmente – si seguita la consegna del bene, in quanto, in questo caso, si ha una situazione di...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?