Il Condominio

Per il rimborso delle spese anticipate il condomino deve provarne l’urgenza

di Selene Pascasi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Sì al rimborso delle spese anticipate per interventi sulle parti comuni, se il condomino ne prova l'urgenza. Lo ricorda il Tribunale di Imperia con sentenza n. 312 del 30 aprile 2019. A chiedere di riavere le somme sborsate per il rifacimento del tetto, citando in causa la coppia proprietaria dell'appartamento al pianterreno, è la titolare dell'alloggio sito al primo piano dello stabile. I coniugi, però, si oppongono alla restituzione del danaro: non c'era, a loro avviso, né necessità...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?