Il Condominio

Come regolarsi quando la legge non stabilisce una maggioranza per deliberare

di Giuseppe Màrando

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

A volte l’oggetto di una delibera da portare in votazione non trovi riscontro nel quadro delle maggioranze previste dalla normativa condominiale. Come sappiamo, a differenza della disciplina posta per la comunione e per le società, nel condominio è adottato un principio maggioritario specifico idoneo a meglio salvaguardare i diritti dei partecipanti perchè basato sulla regola della «doppia maggioranza», con l’elemento personale (le «teste») e l’elemento reale (il valore dell’edificio, espresso in millesimi). Entrambi devono sussistere per la validità dell’assemblea (quorum...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?