Il Condominio

Solo con il «caso fortuito» non c’è responsabilità per il danno causato da cose in custodia

di Edoardo Valentino

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

La responsabilità per il danno cagionato da cose in custodia può essere evitata esclusivamente provando il caso fortuito. Questo il principale chiarimento dato dal Tribunale di Latina con la sentenza 27 febbraio 2019, numero 533.
Una condomina conveniva in giudizio il proprio condomino lamentando di avere subito dei danni in conseguenza di un allagamento di acque nere provenienti dalla tubature del palazzo.
Nel corso del giudizio le perizie effettuate avevano rilevato come la causa dell'allagamento fosse da ricercarsi dalla...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?