Il Condominio

Le spese di avvocato non vanno addebitate dall’assemblea a chi ha perso

di Matteo Rezzonico

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

In caso di controversie tra condòmino e condominio che richiedano l'intervento del Giudice, il condominio può addebitare al condòmino - in caso di soccombenza di quest'ultimo - a titolo di “spese personali”, le spese liquidate dal Giudice, (per esempio in un decreto ingiuntivo o in una sentenza). Si ritengono (da taluni) accollabili al condòmino, ulteriormente, le spese successive, cioè quelle del precetto e quelle “vive” (richiesta di registrazione, di copie o notifiche). Restano però esclusi i compensi dell'avvocato per gli...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?