Il Condominio

Manutenzioni ferme in condominio, ecco il perché

di Glauco Bisso

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Edilizia in crisi nera, prezzi in edilizia mai così bassi. Motivo: lavori non se ne fanno.
In condominio, tre i motivi:
- il crollo dei prezzi del mercato immobiliare comporta quello che gli economisti chiamano “effetto ricchezza”: la percezione di una probabile povertà se la casa vale meno della metà di dieci anni fa, ferma il mercato delle manutenzioni. Nessuno spende se pensa di non avere i soldi.
- la cessione del credito fiscale che permette di pagare 50 euro quello che ne costa 100 è subordinata ad eseguire interventi per almeno il 25% dell'involucro (il terrazzo e una/due facciate), con costi molto superiori a quelli che occorrono davvero senza utilizzo dell'ecobonus. L'effetto sulla percezione del prezzo annulla la propensione all'investimento anche perché l'importo non ceduto va comunque pagato in tempi brevi;
- se in assemblea conta la maggioranza e per questo si sono agevolati i no tax, sarà ora il popolo dei flat tax a dire di no.
I rimedi in quattro punti:
- permettere al condominio di poter accedere, senza limitazioni, al credito in modo che cambi la percezione del prezzo: se in un edificio di 33 appartamenti si spendono 300.000 euro pagati in 18 mesi, la spesa procapite è di 505 euro al mese, troppo se si pensa ad un reddito medio di 1.200 euro al mese. Ma la stessa spesa in 6 anni diventa di 147 euro interessi inclusi e a questa va sottratta la detrazione fiscale;
- occorre sia superabile la principale obiezione da parte di chi vive in condominio quando si decidono i lavori: nessuno vuole pagare per altri. Occorre un fondo di garanzia che limiti il rischio finanziario da parte delle banche e permetta a tutti di poter accedere ai finanziamenti purché siano rispettati adeguati parametri di solvibilità;
- se in assemblea tutti decidono, la detrazione fiscale non solo dell'ecobonus ma anche degli altri interventi è per tutti, anche per i flat tax;
- allargamento della cessione del credito dell'ecobonus anche agli altri lavori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA