Il Condominio

La convocazione di assemblea non è una notifica, i 5 giorni si contano dalla giacenza

di Rosario Dolce

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

La Corte di cassazione - con Sentenza nr 8275 depositata in Cancelleria il 25 marzo 2019 (Consigliere Relatore Milena Falaschi) – riafferma il principio per cui l'avviso di convocazione assembleare deve qualificarsi quale atto di natura privata e, in assenza di espresse previsioni di legge, non è sottoposto all'applicazione del regime giuridico delle notificazioni degli atti giudiziari.
Quindi, per darsi prova della decorrenza del termine dilatorio di (almeno) cinque giorni antecedenti l'adunanza di prima convocazione, condizionante la validità delle...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?