Il Condominio

Delibera unanime, non serve verbalizzare il nome dei votanti

di Giovanni Iaria

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Nel caso in cui l'assemblea condominiale assuma una decisione all'unanimità dei presenti, non è necessario indicare nel verbale il numero dei votanti a favore o contro la delibera e il nome dei singoli votanti, in quanto tutti hanno espresso il voto favorevole.
Questo è quanto affermato dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 32346/2018.
Nella vicenda giudiziaria esaminata dai giudici di legittimità, un condomino impugnava la delibera condominiale assunta dall'assemblea all'unanimità dei presenti, chiedendone l'annullamento ed...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?