Il Condominio

Legittimo il distacco dall'impianto di riscaldamento condominiale?

di Donato Palombella

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Cosa succede nel caso in cui una clausola contenuta nel regolamento di condominio vieti al singolo condòmino di procedere al distacco del proprio impianto di riscaldamento da quello centralizzato? Occorre chiedere l'autorizzazione all'assemblea? E' necessario dimostrare che il distacco non ha causato danni economici a carico degli altri condomini? Prevale il buon senso, il regolamento condominiale o la normativa sul risparmio energetico?

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?