Il Condominio

Se il danno è riparato scattano nuovi termini

di Antonella Carioli - A cura di Assoedilizia

L’impegno dell’appaltatore a eliminare i vizi che rendono l’opera o il bene non idonei all’uso cui sono destinati, o che ne deprezzano il valore, fa sorgere un’obbligazione autonoma e ulteriore rispetto alle altre previste dalla legge e sottoposta al termine di prescrizione ordinario decennale: è il principio ribadito dalla Cassazione con la recente ordinanza 2431/2018.

Il caso portato al vaglio della Suprema Corte riguarda una controversia fra un acquirente di immobile e la società costruttrice...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?