Il Condominio

Il condominio non risponde se qualcuno cade sulla strada privata per imprudenza

di Giulio Benedetti

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC


Il condominio non risponde della caduta della condomina sulla ghiaia della strada privata.
Le parti comuni dell'edifico , disciplinate dall'art. 1117 c.c., devono essere realizzate e tenute in manutenzione affinchè siano fruibili in sicurezza da tutti i soggetti che frequentano il condominio secondo il principio “alterum non laedere “.
A tal riguardo la dottrina afferma che esiste una responsabilità civile aggravata a carico del condominio il quale , in qualità di custode e secondo l'art. 2051 c.c., è tenuto a...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?