Il Condominio

Si possono aprire luci e vedute sul cortile, lecite anche se non rispettano le distanze

di Paolo Accoti

I cortili condominiali assolvono alla funzione di dare aria e luce all'immobile attiguo, e sono oggetto di proprietà comune dei proprietari delle singole unità immobiliari dell'edificio, conseguentemente, possono essere utilizzati dagli stessi, ex art. 1102 Cc, a condizione che non ne venga alterata la destinazione e non si impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo il loro diritto.
In tale facoltà rientra anche l'apertura di luci e vedute realizzate con lo scopo di ottenere l'aria e la luce proveniente...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?