Gestione Affitti

Da negozio a deposito, il contratto d’affitto va cambiato?

di Raffaele Cusmai

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
Qualora il conduttore di un negozio commerciale con contratto regolarmente registrato, provveda ad utilizzare il locale quale deposito di abbigliamento di un altro suo negozio, il locatore, anche in relazione all'indennità di avviamento prevista al termine della locazione, deve provvedere a richiedere la modifica del contratto? Oppure è ininfluente?

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?