Dalle Associazioni

Caruso (Anaci): «Bene misure su caldaie ma servono incentivi forti e accessibili»

di Sergio Costa

«Bene, anzi benissimo. Leggo da più fronti che finalmente il tema della sostituzione delle caldaie obsolete e quindi maggiormente inquinanti sta diventando centrale». Interviene così nel dibattito sulle misure riguardanti la qualità dell'aria Leonardo Caruso, presidente dell'Anaci di Milano (Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari).

«Per ottenere risultati concreti, anche nel medio periodo, è però necessario porre in essere, a tutti i livelli istituzionali, dal Governo ai Comuni passando dalle Regioni, politiche mirate realmente – prosegue Caruso - e quindi con incentivi forti e facilmente accessibili. E poi, fattore non secondario, confrontarsi davvero con chi, come noi, vive quotidianamente questa problematica e ne conosce sia gli aspetti tecnici, sia quelli sociali e ‘comportamentali' del proprietario di un immobile».


© RIPRODUZIONE RISERVATA