Dalle Associazioni

Controllo di vicinato, le associazioni europee si incotrano a Venezia

Sino al 2014 non esisteva un coordinamento europeo delle associazioni e delle istituzioni che promuovono il Controllo di Vicinato (meglio conosciuto in Europa come Neighbourhood Watch). Le associazioni dei singoli paesi ignoravano persino l'esistenza l'una dell'altra. Fu per l'intuizione di Karl Brunnbauer, presidente dell'associazione di Controllo di Vicinato austriaca proNachbar (“Per i vicini”) che nacque l'idea di creare un collegamento tra associazioni, istituzioni e Forze dell'Ordine che promuovevano la sicurezza partecipata e la community policing in Europa.
Il 24 ottobre 2014, per iniziativa di 25 associazioni, si costituì a Vienna la prima rete europea delle associazioni di Controllo di Vicinato (European Neighbourhood Watch Association - EUNWA) con lo scopo di diventare per tutte un punto di riferimento, facilitare lo scambio di esperienze tra paesi diversi e diventare un interlocutore affidabile per le istituzioni europee.
Quest'anno, come ogni anno dalla sua costituzione, EUNWA riunisce i suoi partner per approfondire temi come “la partecipazione dei cittadini alla sicurezza delle città europee” e “il futuro della rete EUNWA”.
L'incontro si terrà il 2 e 3 settembre 2019 nel centro storico di Venezia
, nell'ambito del “Forum annuale dei sindaci europei” organizzato dall'Amministrazione comunale di Venezia. Due gionate importanti a cui EUNWA invita caldamente tutti coloro che direttamente o indirettamente partecipano alla sicurezza delle proprie comunità.
Per partecipare all'incontro è necessario registrarsi cliccando qui .
Per la locandina completa cliccare qui .


© RIPRODUZIONE RISERVATA