Risparmio Energetico e Tecnologie

Call for Innovation, Eni gas e luce premia la start up che decontamina gli ambienti

All'Innovation Day di Eni gas e luce del 26 giugno al Talent Garden di Milano sono state premiate tre start up selezionate alla Call for Innovation, il cui scopo è quello di far evolvere l'offerta di Eni gas e luce per l'efficienza energetica dei condomìni e permettere alle persone di vivere meglio la propria casa. Alla call, dopo uno scouting iniziale su circa 150 startup, hanno partecipato 73 aziende. La giuria, formata dal top management di Eni gas e luce e da alcuni partner chiave, ha indicato come vincitore U-Earth tra le dieci finaliste. U-Earth è specializzata nella decontaminazione dell'aria di ambienti chiusi e aperti tramite dei batteri che digeriscono contaminanti e allergeni. La startup, dopo l'estate, accederà a una fase di co-design per valutare poi l'integrazione della proposta nel portfolio di servizi e prodotti di Eni gas e luce. U-Earth per ora lavora soltanto con altre aziende e a livello consumer ha un modello “di lusso”; l'obiettivo della collaborazione con Eni gas e luce sarà di capire se sia possibile sviluppare e a scalare questa soluzione anche sul mercato domestico.
In occasione della call for innovation, inoltre, sono state assegnate anche due menzioni d'onore: Perry Electric , che progetta e produce apparecchiature per il controllo del tempo, dell'energia, del confort climatico, della sicurezza gas e dell'illuminazione di emergenza e Immodrone, che sviluppa servizi ad alto valore aggiunto utilizzano droni, sensori e intelligenza artificiale e raccogliendo i dati attraverso una rete di 1550 piloti di droni certificati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA