Risparmio Energetico e Tecnologie

ECOndominio e Comune di Torino, risparmio energetico al 27,4%

Più di 15.500 famiglie informate sull'argomento, oltre 443 tonnellate di CO2 abbattute grazie ai 35 interventi di riqualificazione degli edifici condominiali di Torino e provincia, che hanno portato ad un risparmio economico in bolletta pari al 27,40% per ciascun residente.
Questi alcuni dei risultati, illustrati dal comunicato del Comune di Torino, della campagna istituzionale di diagnosi energetica - biennio 2017/2018 patrocinata da Comune di Torino, Città Metropolitana di Torino ed Enea, realizzata da ECOndominio, Esco specializzata nella promozione e diffusione della cultura dell'efficienza energetica in condominio.
Proprio Torino, spiega il Comune, rappresenta una delle prime città italiane in cui Econdominio nel 2012 ha iniziato l'attività di sensibilizzazione al fianco delle Istituzioni locali per intervenire sul patrimonio edilizio esistente e risanarlo da un punto di vista energetico. Ad oggi, infatti, sono oltre 1.600 le Diagnosi Energetiche realizzate in edifici fatiscenti ed energivori.
Al convegno gli interventi degli esperti si sono focalizzati sulla situazione attuale degli edifici torinesi, prendendo in esame le opportunità esistenti per abbattere il problema dei condomini obsoleti e fatiscenti, segnalando anche quali sono le detrazioni fiscali 2019 previste per le strutture condominiali e come accedere a risorse finanziate per realizzare interventi di riqualificazione energetica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA