Risparmio Energetico e Tecnologie

Oggi a Roma la tappa finale del roadshow Enea per l’efficienza energetica

Oggi, 13 marzo, a Roma tappa finale del tour “Efficienza energetica on the road”, la prima campagna di informazione itinerante dell'ENEA in 10 città italiane per far conoscere le opportunità di un settore che ha visto 3,3 miliardi di investimenti legati agli ecobonus, oltre 15mila diagnosi energetiche di aziende e una crescita del 300% delle richieste di incentivi sul “Conto Termico” per interventi di efficienza della PA locale (dati 2016).
Gli eventi della tappa romana, organizzati in collaborazione con Roma Capitale, si svolgeranno nella Sala della Protomoteca in Campidoglio e presso il Teatro India.
La giornata si aprirà alle 9.30 in Protomoteca con il seminario “PMI e PA: obiettivo efficienza energetica”, dedicato a Pubblica Amministrazione, associazioni di categoria, piccole e medie imprese e liberi professionisti. All'incontro parteciperanno, tra gli altri, l'assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale Pinuccia Montanari, l'assessora alle Infrastrutture di Roma Capitale Margherita Gatta, il direttore generale del Ministero dello Sviluppo Economico Sara Romano, il direttore del dipartimento Unità Efficienza Energetica dell'ENEA Roberto Moneta e il presidente dell'ENEA Federico Testa, oltre a numerosi esponenti delle istituzioni, e delle professioni di Roma e provincia. Tra i temi in programma: gli strumenti, gli incentivi e i finanziamenti a disposizione della PA per migliorare il livello di efficienza energetica delle proprie strutture e raggiungere gli obiettivi europei e nazionali. Durante l'incontro è prevista la presentazione del Piano Ecobonus Condomini 2018, il ‘meccanismo-leva' per la riqualificazione energetica del patrimonio abitativo, degli audit energetici effettuati da ENEA su interi condomini, che confermano la possibilità di risparmi elevati grazie ad interventi di efficientamento energetico, e di SafeSchool 4.0, l'app ENEA che misura consumi energetici e vulnerabilità sismica delle scuole.
«Con questa iniziativa l'ENEA mette a disposizione programmi, tecnologie e best practice per contribuire alla diffusione della cultura dell'efficienza energetica e alla riduzione dei consumi di famiglie, imprese e pubblica amministrazione, assicurando nello stesso tempo vantaggi ambientali e alimentando una nuova filiera industriale. Grazie al roadshow puntiamo a costruire un'alleanza tra tutti i soggetti interessati per promuovere un cambiamento virtuoso dei comportamenti individuali e sociali», spiega Roberto Moneta, direttore del dipartimento Unità Efficienza Energetica dell'ENEA.
In questa tappa romana verrà attivato presso la sede dell'ENEA (via Giulio Romano, 41 dalle ore 9 alle 16) lo Sportello Efficienza Energetica, a disposizione di associazioni dei consumatori e amministratori di condominio, che fornirà informazioni e approfondimenti su ecobonus, normative e interventi nel settore.
Il mondo della scuola sarà protagonista della conferenza spettacolo “EE Factor: usa bene la tua energia” dello scrittore e comico Diego Parassole (ingresso gratuito, Teatro India, ore 10,30), un monologo dai ritmi serrati e dal linguaggio moderno rivolto agli studenti delle scuole superiori per uno stile di vita più consapevole e attento alle risorse, da veri green millennial.
Ultimo evento della giornata il talk “L'energia vitale dell'arte” tra Claudio Strinati, storico dell'arte e divulgatore, e Antonio Disi, ricercatore ENEA (Protomoteca, ore 17,30), che racconteranno l'efficienza energetica attraverso il binomio arte e energia. Un incontro fra il mondo della cultura e quello della scienza in cui si parlerà di rigenerazione urbana e di soluzioni innovative per utilizzare in modo efficace l'energia espressa dal nostro patrimonio culturale e farla diventare componente essenziale dello sviluppo sostenibile del Paese.
Il roadshow per l'efficienza energetica nasce nell'ambito della Campagna nazionale di comunicazione e sensibilizzazione “Italia in Classe A”, realizzata dall'ENEA in applicazione dell'art.13 del D.Lgs. 102/2014, per rafforzare l'interesse verso l'uso consapevole dell'energia e accelerare il processo di miglioramento dell'efficienza energetica attraverso una migliore conoscenza degli strumenti e delle opportunità del settore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA