Risparmio Energetico e Tecnologie

La contabilizzazione indiretta serve ancora?

La contabilizzazione indiretta serve ancora? La risposta al convegno di energyCont del il 15 settembre 2016 a Bologna.
L'installazione della contabilizzazione e termoregolazione del servizio riscaldamento ed acqua calda sanitaria negli edifici centralizzati sono interventi sicuramente utili, senza i quali è inutile parlare di risparmio energetico.
La legge dà correttamente la precedenza alla contabilizzazione diretta. Finora c'erano dei limiti tecnologici ed economici tali per cui nella maggioranza dei casi degli edifici esistenti si doveva ricorrere alla contabilizzazione indiretta. Ciò comportava alcune difficoltà aggiuntive, sia nell'identificare correttamente le potenze dei corpi scaldanti sia nell'individuare l'entità dei consumi involontari. In molti casi la tipologia di corpo scaldante impedisce anche l'applicazione della contabilizzazione indiretta. Ora la tecnologia della contabilizzazione diretta sui singoli corpi scaldanti diventa fattibile sia tecnicamente che economicamente con rarissime eccezioni, non risolvibili con la contabilizzazione indiretta.
A questo punto, serve ancora la contabilizzazione indiretta?
Il convegno si svolgerà il 15 settembre, dalle 14.390 alle 19 presso il Teatro “Il Celebrazioni”
Via Saragozza, 234 - Bologna.

Programma del giorno:
Ore 14.30 - Introduzione al convegno e presentazione relatori - Dott. Saverio Fossati, “Il Sole 24 Ore”
Ore 14.45 - Saluti dei rappresentanti delle varie associazioni di amministrazioni condominiali.
Ore 15.00 - D.L.102/94 - Piano energetico regionale EMR: stato avanzamento lavori e regime sanzionatorio. - Arch. Stefano Stefani, Regione Emilia Romagna
Ore 15.30 - Soluzioni innovative per il bilanciamento ed il controllo degli impianti di riscaldamento.
Ore 16.00 - Intervallo
Ore 16.30 - La legge: Il D.lgs.102/14 - Obblighi e priorità degli interventi; la valutazione della fattibilità tecnica e della convenienza economica. Il riparto delle spese per riscaldamento: procedura di riparto delle spese; consumo volontario e involontario.
Le problematiche della contabilizzazione indiretta: identificazione dei corpi scaldanti; applicabilità a corpi scaldanti specifici; determinazione della quota involontaria; gli edifici poco abitati; il principio di misura. La fattibilità tecnica della contabilizzazione. - Ing. Laurent Socal, Associazione ANTA
Ore 17.30 - eCont® il contatore di calore per singolo corpo scaldante: obblighi di legge e come risponde alle sue richieste. - Per.Ind. Franco Soma, Edilclima s.r.l. e Sig. Luigi Bonetti, EnergyCont s.r.l.
Ore 18.30 - Domande e risposte - Dott. Saverio Fossati, “Il Sole 24 Ore”
Ore 19.00 - Fine Lavori

Info: http://eventi.energycont.com


© RIPRODUZIONE RISERVATA