Imprese e Professioni Tecniche

L'istanza di condono equivale ad auto-denuncia

di Donato Palombella

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC


Spesso ci facciamo prendere dalla foga e, appena si parla di condono, corriamo a presentare la domanda per aderire alla sanatoria. Non ci rendiamo conto, però, che corriamo il rischio di segnare un clamoroso autogool. Nel caso in cui la domanda di sanatoria, per un motivo o per un altro, non venga accettata, infatti, questa si trasforma automaticamente in una auto-denuncia e non è più possibile innestare la retromarcia.

Il caso in esame
Un cittadino presenta nel 2004...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?