Imprese e Professioni Tecniche

Se cambia la sagoma dell’edificio è «nuova costruzione»

di Selene Pascasi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

È nuova costruzione non solo la prima realizzazione di un'opera ma anche qualsiasi modifica nella volumetria di un fabbricato precedente se comporti l'aumento della sagoma d'ingombro, tanto da incidere – indipendentemente dalla realizzazione o meno di una maggior volumetria e/o dall'utilizzabilità a fini abitativi – sulla situazione degli spazi tra gli edifici esistenti. Lo precisa la Corte di Cassazione, con ordinanza n. 20718 depositata lo scorso 13 agosto (Relatore Milena Falaschi) . Ad accendere la controversia per violazione...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?