Imprese e Professioni Tecniche

Firma sulla Scia dei comproprietari

di Vincenzo Petrone

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
Ho presentato una SCIA (mod. allegato 2 Regione Marche) presso lo sportello unico dell'edilizia del mio comune per l'abitazione che possiedo in comproprietà con i miei fratelli ma che abito solo io. La manutenzione straordinaria consiste in una sostituzione della caldaia che si è rotta e con l'occasione vorrei anche mettere una guaina impermeabilizzante sul tetto. Il tecnico mi chiede la firma di tutti i comproprietari e uno di questi è mio fratello che sta in “America” e così mi vieta l'avvio dei lavori.
E' legittima la richiesta per un intervento così urgente e necessario e allo stesso tempo “minimo”? Inoltre il fascicolo SCIA è composto di ben 32 pagine; queste devono essere tutte allegate oppure quelle non necessarie possono essere omesse?
Ma non avevano semplificato l'iter per l'avvio dei lavori?

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?