Imprese e Professioni Tecniche

Ricerca Anaci-Honeywell, pochi i condomìni con i ripartitori

Energia in condominio, parlano gli interessati: una ricerca di Honeywell in collaborazione con Anaci ha fatto emergere il ruolo che l'amministratore ricopre in tema di risparmio energetico nei confronti dei condòmini. Sono state coinvolte oltre 200 figure professionali condominiali; di queste più della metà (61,1%) svolge la sua attività principalmente in provincia di Milano mentre il 20,8% nelle altre province lombarde. Gli intervistati amministrano per il 44,2% fino a 25 stabili, mentre per il 52% dai 25 ai 100 stabili. Il 91,9% degli amministratori condominiali dichiara di conoscere l'argomento e di questi solo l'8,2% di averne una conoscenza limitata. Ma sulla caldissima questione dei ripartitori di calore (e contabilizzatori), è emerso che solo un condominio su quattro ha adottato sistemi e soluzioni adeguati. Alla domanda relativa alle misure che abitualmente vengono consigliate ai propri condòmini, la caldaia ad alto rendimento e le valvole termostatiche occupano, rispettivamente, le prime due posizioni della classifica, subito seguite dall'isolamento termico e dalla sostituzione dei serramenti. Il fanalino di coda invece è rappresentato dai sistemi di regolazione a zona, che invece possono garantire un risparmio sui costi energetici fino al 30% e, dunque, sono il mezzo che per un rapporto costo/beneficio risulta più efficace.


© RIPRODUZIONE RISERVATA