Imprese e Professioni Tecniche

Pronte le regole per la valutazione degli immobili


Finalmente è stata approvata l'annunciata norma UNI sulla stima del valore di mercato degli immobili.
Fra i protagonisti del tavolo di lavoro, che ha riunito le istituzioni e i rappresentanti delle organizzazioni del mercato immobiliare, il Vice Presidente Nazionale CNGeGL Antonio Benvenuti per il quale la futura norma, assieme alla UNI 11558:2014 sul valutatore immobiliare, completa e definisce con chiarezza e puntualità i parametri di un settore nevralgico per il nostro Paese.
La norma, che dovrebbe essere rilasciata dagli uffici UNI entro il prossimo mese di dicembre e quindi in perfetto tempismo con la direttiva europea sui mutui che entrerà in vigore nei primi mesi del 2016, intende definire procedimenti di determinazione del valore di mercato degli immobili secondo criteri oggettivi e in conformità agli standard nazionali e internazionali, consentendo di rendere trasparente il processo e il prodotto (servizio) di valutazione. L'obiettivo è quello di delineare principi e procedimenti funzionali alla stima, escludendo basi di valore diverse dal valore di mercato, recependo e armonizzando, nell'ambito normativo italiano, le principali specifiche provenienti dalle norme e dagli standard internazionali a beneficio di tutti i soggetti coinvolti (professionisti, tribunali, istituti di credito, società immobiliari, fondi immobiliari, cittadino-consumatore ecc. ) al fine di migliorare la qualità del servizio estimativo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA