Imprese e Professioni Tecniche

In Europa una banca dati unica per migliorare l'efficienza energetica di 29 Paesi

Da e-gazette.it

Un database sui consumi energetici e sugli indicatori di efficienza energetica che la Commissione UE ha già adottato ufficialmente odysseemurelogo.jpgcome base statistica per le politiche energetiche. Sono questi i risultati del progetto Odyssee-Mure, dedicato ai nuovi strumenti per le politiche e gli interventi di efficienza energetica in Europa, presentati in un convegno a Roma presso la sede dell'ENEA assieme al Ministero dello Sviluppo Economico e all'Istituto di Studi per l'Integrazione dei Sistemi.
Se l'obiettivo strategico dell'Unione europea è raggiungere l'obiettivo di efficienza energetica del 27% entro il 2030, altrettanto fondamentale è conoscere le caratteristiche del sistema energetico dei singoli Paesi, valutare le potenzialità di riduzione dei consumi energetici nei diversi settori (civile, trasporti e industria) e delle relative emissioni inquinanti, monitorando gli sviluppi e i trend più significativi.
Il progetto coordinato dai francesi - Proprio questi temi sono al centro del progetto europeo “Odyssee-Mure”, coordinato dall'agenzia francese ADEME (Agence de l'environnement et de la maîtrise de l'énergie) e supportato dal programma Intelligent Energy Europe, che vede la partecipazione degli enti energetico-ambientali nazionali dei 28 Paesi dell'Unione Europea più la Norvegia. L'Italia è rappresentata dall'ENEA, fin dall'inizio nel 1993. Il convegno “Odyssee-Mure – Strumento per il monitoraggio delle politiche di efficienza energetica” è stato l'occasione per presentare i risultati ottenuti dal progetto, che ha permesso di sviluppare una metodologia che rende compatibili e confrontabili i dati e le elaborazioni sui consumi energetici dei 29 Paesi europei coinvolti, realizzando così indicatori di efficienza energetica e di CO2 che la Commissione UE ha adottato ufficialmente come base statistica conoscitiva per le politiche energetiche dell'Unione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA