Imprese e Professioni Tecniche

Alloggio Erp da adibire a uso ufficio

di Vincenzo Petrone

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
Può un alloggio di edilizia residenziale pubblica non alienato e passato in gestione al Comune (Cosenza) essere adibito ad uso ufficio L'alloggio deve essere prima alienato e devono passare i canonici 10 anni dalla vendita ?

Da L'Esperto Risponde

Secondo quando si evince dal quesito attualmente l'alloggio pubblico è stato assegnato ad uso abitativo al beneficiario e questi vorrebbe trasformarlo in ufficio. L'uso dell'immobile è definito dal contratto di assegnazione nell'ambito del quale di norma è previsto di servirsi dell'alloggio ad uso esclusivo di abitazione a meno che non sia stabilito diversamente nello stesso contratto e vi sia espressa autorizzazione scritta dell'Ente. Ad esempio, nel Regolamento per la locazione e l'uso degli alloggi di edilizia residenziale pubblica provincia di Torino, Non è consentito negli alloggi l'impianto di uffici professionali, né l'esercizio di industrie, commercio, laboratori, officine … La Legge 24 dicembre 1993, n.560 ha introdotto all'art.1, comma XIX un divieto di alienazione e di modificazione della destinazione d'uso degli alloggi e delle unità immobiliari acquistati ai sensi del predetto provvedimento normativo per un periodo di tempo di dieci anni. Comunque in caso di vendita è attribuito agli Iacp ed ai loro consorzi un diritto di prelazione
Il comune di Cosenza ha in atto di presentare a giorni il regolamento per l'alienazione degli alloggi comunali, nell'ambito di questo verranno definiti i tempi ed i modi necessari per possibili interventi sugli alloggi venduti agli aventi diritto (inquilini).


© RIPRODUZIONE RISERVATA