Imprese e Professioni Tecniche

Rinnovabili, no ad autorizzazioni regionali non previste dallo Stato

Giuseppe Latour

Le Regioni non possono fissare autorizzazioni e pareri ulteriori, oltre a quelle di competenza degli organi statali, nelle procedure blindate dalla legge. Lo ha stabilito la Corte costituzionale che, con la sentenza n. 189/2014, depositata il 2 luglio scorso (scarica il testo ), ha cancellato una legge della Basilicata. Oltre ai pareri della soprintendenza, infatti, quella norma attribuiva competenze nuove a un Comitato paritetico Stato Regioni, che avrebbe così appesantito le normali procedure. Andando contro i principi fissati...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?