Imprese e Professioni Tecniche

Autorizzazione integrata ambientale, ora controlli periodici su falde e terreni

Federico Vanetti

Fonte: Il Sole 24 Ore

Controlli ogni cinque anni sulle acque sotterranee e ogni dieci sui suoli per valutare l'impatto degli insediamenti produttivi. Questa è la tabella di marcia imposta dalla riforma delle norme sull'Aia (autorizzazione integrata ambientale) a cui sono sottoposte determinate categorie di impianti produttivi destinati ad avere un forte impatto sull'ambiente (ad esempio impianti energetici, di gestione rifiuti, cartiere) contenuta nel Dlgs 46/2014. Con questo decreto, il legislatore nazionale, tra...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?