Imprese e Professioni Tecniche

Opere a scomputo, niente gara se eccedono le necessità urbanistiche dell'area

Alessandro Arona

Le opere di urbanizzazione realizzate dall'operatore edilizio privato oltre gli obblighi "tabellari" (legge regionale + delibera comunale) e volte a risolvere criticità urbanistiche preesistenti all'intervento edilizio non sono soggette al principio generale dell'obbligo di affidamento con gara pubblica da parte dell'operatore. E dunque l'operatore può realizzarle direttamente, se è costruttore, o affidarle a chi vuole con procedura privatistica.
Questa interpretazione (abbastanza dirompente e in contrasto con quanto indicato dall'Autorità di vigilanza sui lavori pubblici) è una delle quattro principali novità...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?