Il Fisco

L’importo può variare rispetto a dicembre

di Dario Aquaro e Cristiano Dell’Oste

L’acconto Imu-Tasi del 18 giugno «vale» la metà di quel che si è complessivamente versato l’anno scorso e, in molti casi, è identico al saldo dello scorso dicembre. Ma non sempre il calcolo si può risolvere con un copia-incolla. Cambi d’uso dell’immobile, compravendite, attribuzioni di nuove rendite catastali: sono tutti eventi che impongono di ricalcolare l’imposta dovuta. La regola base è che l’Imu e la Tasi si pagano per mesi e ogni situazione che si protrae per almeno 15...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?