Il Fisco

L’acconto pre-lavori riguarda solo i materiali

Marco Zandonà

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
In relazione a lavori di rifacimento del tetto di una villa unifamiliare, nel 2012 ho pagato un acconto con bonifico per il recupero del 50%, indicando la relativa legge. Nel bonifico si indicava l'acconto sui lavori del tetto e il riferimento catastale. Recentemente l’agenzia delle Entrate mi ha segnalato di non poter accettare tale somma in detrazione, perché la data della Cila (comunicazione di inizio lavori asseverata) è successiva a quella del bonifico stesso. In un incontro con il funzionario incaricato, non mi è stato indicato alcun riferimento a supporto. C'è qualche precedente a proposito?

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?