Il Fisco

Comunicazioni fiscali alle Entrate, online le bozze delle specifiche tecniche

di Saverio Fossati

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Sono state pubblicate sul sito dell’agenzia le bozze delle attese “specifiche tecniche” per effettuare la comunicazione , da parte degli amministratori, dei dati relativi alle detrazioni fiscali spettanti ai condòmini per lavori di recupro edilizio e manutenzione sulle parti comuni. Se ne è parlato al corso di formazione Anaci Genova del 19 ottobre e l’intera giornata del 22 novembre, sempre a Genova, sarà dedicata all’argomento (per il programma completo cliccare qui ).
Le novità erano state anticipate sul Quotidiano Condominio del 3 ottobre scorso :
1) ci saranno voci specifiche anche per i nuovi sisma bonus ed eco bonus “modello 2017”;
2) si accorperanno le pertinenze con rendita autonoma anche se si indicherà il numero delle pertinenze riferite alla singola unità cui vengono accorpate come importo;
3) non si potrà più indicare il solo identificativo: occorrerà dare tutti i dati o gli estremi della domanda di accatastamento
4) come nel 2017, si spunterà la casella del «pagamento non corrisposto interamente» in caso di condòmino moroso (anche se l’importo attribuito sarà per intero: in questo odo il moroso vedrà un’annotazione speciale nella sua dichiarazione dei redditi precompilata e saprà di doverla correggere)
5) ci sono i campi dedicati ala «cessione del credito»: la cessione è autorizzata secondo le regole già indicate da norme e circolari e si ricorda che alle banche può essere ceduto solo da “incapienti” (con redditi lordi annui non superiori a 8mila euro)

Per accedere a specifiche tecniche e istruzioni cliccare qui .


© RIPRODUZIONE RISERVATA