Il Fisco

Cinque anni per chiedere il rimborso della Tari gonfiata

di Luigi Lovecchio

Dopo la risposta del Mef tocca ai comuni decidere cosa fare sulla quota variabile della Tari. Se i comuni dovessero decidere di aderire all’interpretazione delle Finanze (si veda il Sole 24 Ore di ieri), la strada obbligata sarebbe quella dell’autotutela. Occorrerebbe pertanto correggere d’ufficio le delibere tariffarie relative agli anni d’imposta ancora “aperti”. Va però subito detto che, poiché il prelievo sui rifiuti è “a somma zero” per il comune, che va sempre in pari, gli effetti di questa...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?