Il Fisco

Proprietari, amministratori e consumatori contro le sanzioni per la «precompilata»

Dopo un'accurata analisi da parte degli uffici legali anche di Confabitare e Konsumer, ieri è stato inoltrato, direttamente al presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, a diversi parlamentari, a tutti i capigruppo, ad alcuni segretari di partito, a diversi funzionari governativi ed alla direttrice dell'Agenzia delle entrate, un documento redatto da Confamministrare e a triplice firma . Dopo un'elencazione di infinite criticità appurate, i termini della richiesta/proposta sono i seguenti: in primordine rinvio di tutta la “questione” al prossimo anno (per dare a tutti il tempo di “prepararsi”, siano essi: Amministratori, Cittadini nella comunicazione dei dati necessari (, oggi consci di “a cosa serva”), Software House nell'eliminare eventuali difetti negli aggiornamenti dei software, Fisco nel semplificare le procedure); in subordine il mantenimento della scadenza ad oggi prevista, così da poter l'AdE “provare” a preparare le famose “precompilate”, ma annullamento di qualsiasi tipo di sanzione a carico dei gestori immobiliari e di qualsiasi eventuale verifica nei confronti dei contribuenti qualora i dati risultassero per quest'anno incongruenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA