Il Fisco

Agevolati i lavori ordinari sulle parti comuni

Marco Zandonà

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
Due palazzine di 2 piani ciascuna, sono adiacenti, con ingressi pedonali distinti (hanno in comune solo una parete, il cortile, il tetto e parte del corridoio cantine), ciascuna di 4 appartamenti. Appartengono a due proprietari diversi. Il proprietario di una palazzina ha eseguito lavori straordinari all’impianto elettrico delle scale e ha sostituito la portina di ingresso pedonale e le finestre dei pianerottoli. Si chiede se tali lavori sono previsti ai fini della detrazione Irpef del 50%. Si pone la stessa domanda per i seguenti lavori: tinteggiatura del vano scale, restauro della facciata e coibentazione delle pareti degli alloggi che espongono un lato all’esterno.

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?