Il Fisco

Rettifica catastale motivata con la norma

di Laura Ambrosi

È legittimo l’accertamento catastale motivato con la sola indicazione della norma utilizzata dall’ufficio per rettificare il classamento. A precisarlo è la Corte di cassazione, con la sentenza 21176 depositata il 19 ottobre , che sembra fare un passo indietro in tema di motivazione di atti catastali.

La vicenda riguarda una variazione di classamento di un immobile eseguita, su richiesta del comune, dall’ex agenzia del Territorio.

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?