Il Fisco

Denuncia Imu in ritardo con sanzioni al 5%

di Luigi Lovecchio

Attraverso il ravvedimento operoso, c’è ancora tempo per rimediare a omissioni o errori relativi alla dichiarazione Imu-Tasi del 2015, scaduta lo scorso 30 giugno. A partire da quest’anno, debutta inoltre il nuovo termine del 30 luglio, valido per usufruire della sanzione ridotta del 5 per cento.

Non tutte le violazioni sono però regolarizzabili (si veda la casistica con gli esempi pratici ). Il caso più importante riguarda gli immobili merce delle imprese costruttrici. Tali unità, se...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?