Il Fisco

La registrazione resta al locatore

di Giorgio Gavelli

Gli obblighi imposti al locatore dal nuovo testo dell’articolo 13 della legge 431/1998 (disciplina delle locazioni abitative) non hanno rilievo ai fini tributari, né sotto l’aspetto dei soggetti solidalmente obbligati alla registrazione del contratto né sotto quello della possibilità di procedere, tardivamente, al ravvedimento operoso. La proroga tacita del contratto va comunicata all’agenzia delle Entrate entro 30 giorni dal suo verificarsi e il ritardo nel pagamento comporta la sanzione (ravvedibile) pari al 30% dell’imposta dovuta. Sono questi i chiarimenti...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?