Il Fisco

Rete Imprese: la norma va modificata, altrimenti non servirà allo scopo


Sulla cessione bonus riqualificazione energetica Rete Imprese Italia affeerma: «È norma da modificare radicalmente ed immediatamente, evitare oneri aggiuntivi su imprese o il meccanismo rimarrà sulla carta«
Con questa norma le imprese, spiega Rete Imprese, anticipano ai cittadini incapienti, subito ed in un'unica soluzione, la detrazione d'imposta del 65% relativa alle spese per interventi di riqualificazione energetica sui condomini, mentre recuperano il credito in 10 anni. Questo è il risultato dell'attuazione della norma introdotta dall'ultima legge di stabilità.
«È evidente - prosegue Rete Imprese - che nessuna impresa può permettersi di incassare i due terzi del corrispettivo relativo al proprio lavoro in 10 anni. Le imprese non sono banche! Peraltro, le banche prestano denaro dietro corrispettivo. Per questo Rete Imprese Italia chiede che la norma sia immediatamente modificata per evitare di addossare oneri impropri sulle imprese fornitrici. Senza le necessarie modifiche il meccanismo è destinato a rimanere solo sulla carta».


© RIPRODUZIONE RISERVATA