Il Fisco

Lo strumento per capire i segreti della legge di Stabilità

di Adriano Moraglio

A scorrere, anche solo velocemente, questa guida alla Manovra
( http://24o.it/guidamanovra2016 ), vien da chiedersi di che cosa non si sia occupata la legge di Stabilità 2016 rispetto alla nostra vita ordinaria. Che è fatta di case dove dimorare, di lavoro nel privato o nel pubblico impiego, oppure di attività di carattere professionale. E poi di pensioni (chi già ce l'ha) e di controlli da parte del fisco sulle nostre tasche fino ai nostri comportamenti tributari. Imprese, enti locali, banche sono poi gli ambiti della vita economico-finanziaria al centro dei provvedimenti della Manovra.

Già solo questa osservazione basta a far capire quanto sia importante leggere e capire la legge di Stabilità 2016. In uno degli ultimi articoli di questo ebook, parlando a proposito dei rapporti con le banche e nei confronti degli investimenti, l'autore dice una cosa sacrosanta estendibile più in generale a tutti i punti toccati dalla Manovra: «L'assimetria informativa, cioè la diversità di patrimonio di notizie di cui possono disporre la banca e, altrettanto, il cliente-risparmiatore, deve essere colmata possibilmente prima di iniziarie il rapporto».

Sta qui la ragione profonda del lavoro contenuto in questo ebook, frutto delle dieci puntate pubblicate tra la fine di dicembre del 2015 e gli inizi di gennaio del 2016 sul Sole 24 Ore come approfondimento sul testo della legge di Stabilità e come sottolineatura delle novità previste per fisco, lavoro e Pa in base ai 999 commi dell'articolo unico della Manovra.


© RIPRODUZIONE RISERVATA