Il Fisco

Resta il bonus ristrutturazioni ed energia

di Sa. Fo.

Ennesima proroga per tutto il 2016 della detrazione dall’Irpef del 50% delle spese sostenute per i lavori di recupero edilizio e del 65% per gli interventi di risparmio energetico qualificati. Ricordiamo che a venire prorogate sono le aliquote di super sconto, perché il meccanismo della detrazione (al 36% in ambedue i casi) è invece ormai a regime.

Tre le novità minori ma significative: anzitutto la possibilità per i condòmini “incapienti” (cioè con un’Irpef inferiore alle detrazioni spettanti) di cedere la loro quota di credito d’imposta a chi esegue i lavori di risparmio energetico. Viene poi esteso alla giovani coppie (almeno uno deve avere meno di 35 anni), anche conviventi more uxorio da 3 anni, acquirenti di una prima casa, di detrarre dall’Irpef il 50% delle spese fatte nel 2016 per l’arredamento (massimo 16mila euro) in dieci quote annuali. Infine, chi acquista sistemi di videosorveglianza o servizi di sorveglianza matura un credito d’imposta i cui contorni saranno definiti con un decreto dell’Economia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA