Il Fisco

Fattura intestata al convivente e permesso edilizio in capo al proprietario

di Marco Zandonà

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
Un figlio esegue una manutenzione straordinaria su I° casa abitazione di sua proprietà.
Il famigliare (padre) convivente esegue i bonifici delle fatture relativi ai lavori effettuati per beneficiare delle detrazioni previste, che spettano anche se abilitazioni comunali sono intestate al proprietario figlio e non al famigliare convivente. Quesito: spetta l'Iva al 10% sulla fattura del padre? Le fatture intestate al famigliare convivente per beneficare delle detrazioni possono avere l'Iva agevolata al 10%, tenuto conto che sulla fattura viene indicato la quota del pagamento al 100% effettuata dal famigliare convivente e tutti i riferimenti della dia pratica edilizia e intestatari proprietari della manutenzione straordinaria e contratti relativi. La legge sull'Iva agevolata spetta comunque al figlio indipendente dall'intestazione della fattura che viene stilato al figlio esegue una manutenzione straordinaria su I° casa abitazione di sua proprietà.

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?